Linee Guida per la cooperazione applicativa











L'infrastruttura di Cooperazione Applicativa della Regione Toscana (CART) abilita l'integrazione di servizi e l'allineamento delle informazioni di una varietā di enti che operano autonomamente in diversi domini della Pubblica Amministrazione facendo ricorso a fornitori diversi.

Al fine di coordinare efficientemente la cooperazione tra una tale molteplicitā di sistemi, e anche di permetterne un adattamento agile rispetto alla evoluzione dei servizi, č necessario mantenere elementi di coerenza nella architettura e nella documentazione dei diversi componenti.

Per conseguire questi obiettivi sono stati identificati un nucleo di requisiti di conformitā che riguardano le diverse applicazioni dislocate sui nodi del sistema.

A tali requisiti č associato un processo di certificazione dei prodotti rilasciati dalle imprese fornitrici che viene attuato congiuntamente da Regione Toscana e dal Centro per la Comunicazione e Integrazione dei Media dell'Universitā di Firenze.